Azienda agricola PETILIA

Video realizzato da Welike

I nostri vigneti

Chianche località Quattro Venti

4 ha di Greco di Tufo

Chianche località Feudi di Chianchetelle


2 ha di Greco di Tufo

Arpaise località Terranova

4 ha di Falanghina

Arpaise località Terranova

1 ha di Aglianico

Altavilla località Campofiorito

3 ha Greco di Tufo

Altavilla località Pincera

1 ha Greco di Tufo

Altavilla località Carbocisi

1 ha Irpinia Falanghina

Conduzione:

Montefalcione località San Fele

2 ha Fiano di Avellino

Paternopoli

2 ha Aglianico di Taurasi


Azienda agricola PETILIA

Petilia Azienda Agricola coltiva uve di varietà Greco,
Fiano, Aglianico e Falanghina su circa 20 HA di vigneto.
La commercializzazione ha avuto inizio nel 2000
quando al primo Vinitaly i titolari, Roberto e Teresa Bruno,
presentano la prima vendemmia 1999,
pieni di entusiasmo, incoscienza e paure.
"In questi anni abbiamo accumulato l'esperienza
per continuare a produrre vini che corrispondono pienamente
ai canoni della tradizione, con in più l'originalità
dovuta alla unicità dei terreni e alla follia dell'enologo.
Siamo agli inizi, fugate le paure, l'azienda si diverte
nell'aggiornamento costante delle cantine e delle vigne.
In campo, infatti, si mettono a punto sistemi che richiamano
le antiche modalità di coltivazione ecosostenibile
per produrre uve utilizzando il minimo dello sforzo
ed il massimo del rispetto per tutti i processi naturali.
Per il futuro si stanno integrando nuove energie,
felici di abbracciare una filosofia in cui la vita e la vite
su questo pianeta, in fondo dipendono
solo da quanto amore si riesce a restituire


LA NOSTRA VINIFICAZIONE

Roberto e Teresa, attenti viticoltori e scrupolosi vinificatori,
dopo la raccolta manuale in casse da circa 15 Kg cad, trasformano
il loro raccolto con pressatura ultra soffice ad uve intere, evitando dunque
la diraspatura per i vini bianchi e rosati. Le uve a bacca rossa
dopo attenta selezione, vengono diraspate con apposite attrezzature
che sgranellano delicatamente l’acino dal raspo. La fermentazione,
sia dei mosti bianchi che di quelli rossi, dopo inoculo di lieviti indigeni,
sarà controllata a bassissima temperatura per una durata di circa tre settimane.
La calma della lunga fermentazione a circa 8/10C° permette al mosto,
che diventerà vino, di trattenere tutte le sensazioni primarie delle uve,
le più fini e delicate, quelle che riescono a contraddistinguere nettamente
la tipologia dell’uva primaria


IL NOSTRO AFFINAMENTO

L’affinamento di un vino
è un processo complesso di lavoro,
preciso e dettagliato, rigoroso e lungo.
L’obiettivo è di sviluppare pienamente
le potenzialità del vitigno autoctono di partenza,
e del vino ottenuto dopo la fermentazione delle uve.
Roberto e Teresa preferiscono affinare
i propri bianchi esclusivamente in acciaio
e in bottiglia, per quanto riguarda invece
i vini Rossi, l’affinamento è previsto
in Tonneaux di rovere Francese
delle diverse foreste (a seconda delle annate)
da hl 5 per concludersi con un lungo riposo
in bottiglia. Il tonneaux viene scelto
per apportare maturità e rotondità al vino,
ma allo stesso tempo non invadere
le sensazioni floreali e fruttate
a cui tanto tengono Roberto e Teresa per la identificazione del loro Aglianico
e ancora di piu del loro TAURASI


IL NOSTRO CAVEAU

Il Caveau di PETILIA, raccoglie tutta la storia della cantina,
la prima vinificazione del 1999 e a seguire tutte le vendemmie più importanti,
il raccolto delle esperienze, delle tradizioni e delle innovazioni


Sotto la polvere adagiatasi con il tempo c’è la sintesi perfetta di 20 anni
di vendemmie tra le giornate assolate e quelle piovigginose, tra le risa
e le preoccupazioni, tra le tensioni e i riconoscimenti, bottiglie dormienti
che non aspettano altro che essere condivise con chi avrà la capacità
di emozionarsi


Il nostro progetto Bio con

azienda agricola

Teresa e Roberto Bruno nel rilevare questa splendida azienda
composta da 12 ha di vigneto, decidono di vinificare uve
separatamente e di predisporre i terreni verso la coltivazione biologica,
sfuttando il naturale contesto incontaminato in cui sono inserite
le vigne, forti di un’altitudine media di oltre 500 metri s.l.m.
Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi sono state individuate,
tra l’altro, particolari attrezzature agricole in grado di rispettare
il suolo, le radici e l’ecosistema. La costruzione, infine,
di una nuova cantina interrata, con anfore in terracotta,
grandi botti di legno e pupitre per il lungo affinamento
sui lieviti degli spumanti, metodo classico già in produzione

Selva Solina vigneti in progetto Bio Ha 12

Santa Paolina loc Selva del Sole

5 ha di Greco di Tufo

Santa Paolina loc Marotta

2 ha di Greco di Tufo

Torre le Nocelle loc Macchia della Corte

2 ha Aglianico di Taurasi

GRECO DI TUFO

Greco di Tufo Docg

Vitigno: Greco di Tufo 100% Altitudine: 500 m.s.l.m. Conduzione: Biologica Profumo: Molteplici sentori di erbe e di fiori: mente, origano, arancio, acacia, ginestra, pietra focaia etc

SELEZIONE

I NOSTRI VINI

HIRPOS

Irpinia Doc Falanghina
Vitigno: Falanghina 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di fiori bianchi come fiori di arancio. Nelle sensazioni fruttate spicca la freschezza dell’agrumato e la morbidezza della pesca

4 20

Greco di Tufo Docg
Vitigno: Greco di Tufo 100%
Altitudine: 600 m s.l.m.
Profumo: Offre una miriade di sensazioni tra le quali sentori di fiori d’arancio, acacia, biancospino, mela cotogna etc

APE

Fiano di Avellino Docg
Vitigno: Fiano di Avellino 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Offre una miriade di sensazioni tra le quali sentori di fiori bianchi, pera, l’inconfondibile sentore di nocciola tostata, oltre alle delicate sensazioni della macerazione

450V

Taurasi Docg
Vitigno: Aglianico 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Complesso, ampio e persistente con sentori di amarena, viola, confettura di frutti rossi, vaniglia, liquirizia e leggera speziatura

TRADIZIONE

Falanghina

Campania Falanghina Igt
Vitigno: Falanghina 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Fresco e fruttato, sensazioni olfattive di agrumi, fiori bianchi e frutta fresca

Fiano di Avellino

Fiano di Avellino Docg
Vitigno: Fiano di Avellino 100%
Altitudine: 350 m s.l.m.
Profumo: Offre una miriade di sensazioni, tra le quali sentori di fiori bianchi, mela e pera, oltre all’inconfondibile sentore di nocciola tostata

Greco di Tufo

Greco di Tufo Docg
Vitigno: Greco di Tufo 100%
Altitudine: 500 m s.l.m.
Profumo: Insieme di fiori bianchi e gialli: fiori di acacia, biancospino e ginestra. Spiccate note di frutta tra cui agrumi e papaia con sensazioni di erbe selvatiche

Coda di Vope Igt

Campania Igt Coda di Volpe
Vitigno: Coda di Volpe 100%
Altitudine: 350 m s.l.m.
Profumo: Fresco e floreale, sensazioni olfattive di fiori bianchi e gialli, frutta fresca e mela champagna

Petrose

Campania Igt Rosato
Vitigno: Aglianico 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di rosa, susine, fragoline di bosco e lampone

Le Sepae

Aglianio Doc
Vitigno: Aglianico 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di violetta, ciliegia, fragoline di bosco etc

TRADIZIONE

Falanghina

Campania Falanghina Igt
Vitigno: Falanghina 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Fresco e fruttato, sensazioni olfattive di agrumi, fiori bianchi e frutta fresca

Fiano di Avellino

Fiano di Avellino Docg
Vitigno: Fiano di Avellino 100%
Altitudine: 350 m s.l.m.
Profumo: Offre una miriade di sensazioni, tra le quali sentori di fiori bianchi, mela e pera, oltre all’inconfondibile sentore di nocciola tostata

Greco di Tufo

Greco di Tufo Docg
Vitigno: Greco di Tufo 100%
Altitudine: 500 m s.l.m.
Profumo: Insieme di fiori bianchi e gialli: fiori di acacia, biancospino e ginestra. Spiccate note di frutta tra cui agrumi e papaia con sensazioni di erbe selvatiche

Coda di Vope Igt

Campania Igt Coda di Volpe
Vitigno: Coda di Volpe 100%
Altitudine: 350 m s.l.m.
Profumo: Fresco e floreale, sensazioni olfattive di fiori bianchi e gialli, frutta fresca e mela champagna

Petrose

Campania Igt Rosato
Vitigno: Aglianico 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di rosa, susine, fragoline di bosco e lampone

Le Sepae

Aglianio Doc
Vitigno: Aglianico 100%
Altitudine: 450 m s.l.m.
Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di violetta, ciliegia, fragoline di bosco etc

SCHEDE TECNICHE

4 20 Quattroventi

Denominazione: Greco di Tufo Docg

Vitigno: Greco di Tufo 100%

Vigneti: Chianche, località di Sant'Andrea

Terreno: Argilloso, vulcanico, ricco di minerali con sottosuolo sulfureo

Esposizione: Sud -Est

Altitudine: 600 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 20 anni

Resa per ettaro: Circa 50 quintali

Periodo di raccolta: Seconda settimana di ottobre

Tecnica di vinificazione: Pigiatura ultra soffice ad uve intere e fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento: In bottiglia per tre - quattro mesi

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati

Profumo: Offre una miriade di sensazioni tra le quali sentori di fiori di arancio, acacia, biancospino, mela cotogna etc

Sapore: Nette in bocca le sensazioni di freschezza e di sapidità che rendono questo vino speciale oltre alle sensazioni che il grande corpo e la struttura imponente mettono in evidenza... Spiccate le note agrumate e quelle della mela cotogna matura

Abbinamenti: Indicato come tutto pasto, accompagna frutti di mare e piatti di pesce di alta cucina, zuppe di verdure e legumi

Gradazione Alcolica: 13% vol

Greco di Tufo docg

Denominazione: Greco di Tufo Docg

Vitigno: Greco di Tufo 100%

Vigneti: Chianche, località di Sant'Andrea

Terreno: Argilloso, vulcanico, ricco di minerali con sottosuolo sulfureo

Esposizione: Sud -Est

Altitudine: 600 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 20 anni

Resa per ettaro: Circa 50 quintali

Periodo di raccolta: Seconda settimana di ottobre

Tecnica di vinificazione: Pigiatura ultra soffice ad uve intere e fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento: In bottiglia per tre - quattro mesi

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati

Profumo: Offre una miriade di sensazioni tra le quali sentori di fiori di arancio, acacia, biancospino, mela cotogna etc

Sapore: Nette in bocca le sensazioni di freschezza e di sapidità che rendono questo vino speciale oltre alle sensazioni che il grande corpo e la struttura imponente mettono in evidenza... Spiccate le note agrumate e quelle della mela cotogna matura

Abbinamenti: Indicato come tutto pasto, accompagna frutti di mare e piatti di pesce di alta cucina, zuppe di verdure e legumi

Gradazione Alcolica: 13% vol

APE

Denominazione: Fiano di Avellino Docg

Vitigno: Fiano di Avellino 100%

Vigneti: Chianche, località di Montefalcione

Terreno: Argilloso, Vulcanico, Ricco di Minerali

Esposizione: Sud -Est

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 15 anni

Resa per ettaro: Circa 60 quintali

Periodo di raccolta: Prima settimana di ottobre

Tecnica di vinificazione: Diraspatura delle uve e criomacerazione , fermentazione sulle bucce a bassissima temperatura

Affinamento: 6 mesi su fecce fini e tre - quattro mesi In bottiglia

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati, la luminosità del colore non è caratteristico di un macerato

Profumo: Offre una miriade di sensazioni tra i quali sentori di fiori bianchi, pera , l’inconfondibile sentore di nocciola tostata .oltre alle delicate sensazioni della macerazione

Sapore: al gusto la complessità della macerazione e dei tannini donano grande lunghezza, muscolosità e corpo al vino

Abbinamenti: Indicato come aperitivo. Zuppe e pesci al forno, formaggi stagionati, vino da lungo invecchiamento

Gradazione Alcolica: 13% vol

Fiano di Avellino Docg

Denominazione: Fiano di Avellino Docg

Vitigno: Fiano di Avellino 100%

Vigneti: Lapio e Parolise

Terreno: Argilloso, vulcanico, ricco di minerali con sottosuolo sulfureo

Esposizione: Sud -Est

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 15 anni

Resa per ettaro: Circa 60 quintali

Periodo di raccolta: Prima settimana di ottobre

Tecnica di vinificazione: Pigiatura ultra soffice ad uve intere e fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento: In bottiglia per tre - quattro mesi

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati

Profumo: Offre una miriade di sensazioni tra le quali sentori di fiori bianchi, mela e pera oltre all'inconfondibile sentore di nocciola tostata

Sapore: Al gusto si ripropongono le stesse sensazioni olfattive dove la nota della nocciola tostata la fa da padrone

Abbinamenti: Indicato come aperitivo. Accompagna frutti di mare e piatti di pesce di alta cucina, formaggi erborinati

Gradazione Alcolica: 13% vol

HIRPOS

Denominazione: Irpinia doc Falanghina

Vitigno: Falanghina 100%

Vigneti: Altavilla Irpina

Terreno: Argilloso, Vulcanico, Ricco di Minerali

Esposizione: Sud -Est

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 6 anni

Resa per ettaro: Circa 60 quintali

Periodo di raccolta: Fine prima decade di ottobre

Tecnica di vinificazione: Pigiatura ultra soffice ad uve intere e fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento: Bottiglia almeno 3 mesi

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati

Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di fiori bianchi come fiori di arancio, nelle sensazioni fruttate spicca la freschezza dell’agrumato e la morbidezza della pesca

Sapore: In bocca fresco e sapido, caldo e minerale rispecchia palesemente i sentori olfattivi, estremamente netto e pulito

Abbinamenti: Il pesce in ogni versione, carni bianche o mozzarella di bufala e formaggi freschi

Gradazione Alcolica: 13% vol

Campania FALANGHINA lgt

Denominazione: Campania Falanghina lgt

Vitigno: Falanghina 100%

Vigneti: Arpaise

Terreno: Medio impasto Argilloso

Esposizione: Sud - Ovest

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 5 anni

Resa per ettaro: Circa 80 quintali

Periodo di raccolta: Ultima settimana di ottobre

Tecnica di vinificazione: Pigiatura ultra soffice ad uve intere e fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento: In bottiglia per tre - quattro settimane

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati

Profumo: Fresco e fruttato, sensazioni olfattive di agrumi, fiori bianchi, e frutta fresca

Sapore: Al gusto si ripropongono le stesse note espresse all'olfatto

Abbinamenti: Indicato come aperitivo e piatti di pesche poco elaborati

Gradazione Alcolica: 12,5% Vol

Coda di Volpe igt

Denominazione: Campania Igt Coda di Volpe

Vitigno: Coda di Volpe 100%

Vigneti: Ponte

Terreno: Medio impasto Argilloso

Esposizione: Nord Est

Altitudine: 350 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a guyot

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 5 anni

Resa per ettaro: Circa 80 quintali

Periodo di raccolta: seconda settimana di settembre

Tecnica di vinificazione: Pigiatura ultra soffice ad uve intere e fermentazione in serbatoi di acciaio a temperatura controllata

Affinamento: In bottiglia per tre – quattro settimane

Colore: Giallo paglierino con leggeri riflessi dorati

Profumo: Fresco e floreale , sensazioni olfattive di fiori bianchi e gialli, frutta fresca e mela champagna

Sapore: Al gusto si ripropongono le stesse note espresse all’olfatto con grande freschezza e mineralità

Abbinamenti: Indicato come aperitivo e piatti di pesce delicati

Gradazione Alcolica: 13% Vol

850 SS

Denominazione: 850 SS Campania Bianco Igt

Vitigno: Aglianico 100%

Vigneti: Taurasi, Paternopoli

Terreno: Argilloso, con presenza di tracce di calcare su tutto il profilo

Esposizione: Sud – Est

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a cordone spronato

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 20 anni

Resa per ettaro: Circa 60 quintali

Periodo di raccolta: Fine ottobre inizio novembre

Tecnica di vinificazione: Vinificazione in bianco delle uve rosse, senza alcuna macerazione con le bucce a temperatura controllata

Affinamento: In acciaio

Colore: Bianco con leggera venatura rosea

Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente con sentori di fiori selvatici, violette e mammole insieme al biancospino a alle ginestre

Sapore: Fresco di grande struttura e sapidità, con aroma di pesca e frutti delicati, pietra focaia e mandorla amara

Abbinamenti: Spazia dal pesce alle carni, partendo dall’aperitivo, ottimo accompagnamento per la sua versatilità

Gradazione Alcolica: 13,5% vol

PETROSE

Denominazione: Campania igt Rosato

Vitigno: Aglianico 100%

Vigneti: Arpaise

Terreno: Argilloso con presenza di tracce di calcare su tutto il profilo

Esposizione: Sud - Ovest

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a cordone speronato

Densità di impianto: 3600 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 10 anni

Resa per ettaro: Circa 60 quintali

Periodo di raccolta: Fine ottobre

Tecnica di vinificazione: Vinificazione classica in rosato in serbatoi di acciaio a temperatura controllata.

Affinamento: Bottiglia almeno 3 mesi

Colore: Rosa da tenue ad intenso

Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente, con sentori di rosa, susine, fragoline di bosco e lampone

Sapore: Fresco, caldo e avvolgente, sorprendente il connubio tra acidità, consistenza e persistenza; al gusto rispecchia palesemente i sentori olfattivi

Abbinamenti: Dall’Antipasto a primi delicati come risotti, secondi di carni bianche e o zuppe di pesce

Gradazione Alcolica: 13% Vol

LE SEPAIE

Denominazione: Aglianico doc

Vitigno: Aglianico 100%

Vigneti: Taurasi, Paternopoli

Terreno: Argilloso, con presenza di tracce di calcare su tutto il profilo

Esposizione: Sud – Est

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a cordone spronato

Densità di impianto: 4000 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 20 anni

Resa per ettaro: Circa 60 quintali

Periodo di raccolta: Fine ottobre inizio novembre

Tecnica di vinificazione: Vinificazione classica in rosso, lunga macerazione con le bucce a temperatura controllata

Affinamento: In Barrique e Tonneaux per un periodo di 12 mesi

Colore: Rosso Rubino intenso

Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente con sentori di violette, ciliegia, fragoline di bosco etc

Sapore: Caldo, avvolgente di grande struttura e morbidezza con aromi di frutti rossi, lievi note speziate

Abbinamenti: Le carni, i ragù e i formaggi sono l’abbinamento perfetto

Gradazione Alcolica: 13,5% vol

Taurasi docg

Denominazione: Campania igt Rosato

Vitigno: Aglianico 100%

Vigneti: Taurasi, Paternopoli

Terreno: Argilloso, con presenza di tracce di calcare su tutto il profilo

Esposizione: Sud – Est

Altitudine: 450 m s.l.m.

Sistema di allevamento: Spalliera con potatura a cordone spronato

Densità di impianto: 3600 ceppi per ettaro

Età vigneto: Circa 20 anni

Resa per ettaro: Circa 50 quintali

Periodo di raccolta: Fine ottobre inizio novembre

Tecnica di vinificazione: Vinificazione classica in rosso, lunga macerazione con le bucce a temperatura controllata

Affinamento: In Barrique e Tonneaux per un periodo di 18/24 mesi

Colore: Rosso rubino intenso

Profumo: Complesso, ampio, intenso e persistente con sentori di amarena, viola, confettura di frutti rossi, vaniglia, liquirizia e leggera speziatura

Sapore: Caldo, avvolgente di grande struttura e morbidezza con aromi di confettura di frutti rossi, mirtilli, note di spezie, di cacao e caffè

Abbinamenti: Ragù di carni dalle lunghe cotture, carni rosse, cacciagione di cinghiale, stracotto, formaggi ben stagionati

Gradazione Alcolica: 14 %vol

420
420
420
420
greco
420
greco
420
fiano
420
420
420

PETILIA offre un accoglienza completa ad ogni visitatore
che volesse avventurarsi nel percorso gusto olfattivo
per la coscenza del nostro Territorio.

Una Sala degustazione permette l’abbinamento con i vini prodotti
esclusivamente dalla nostra Terra e i frutti che la nostra Hirpinia
e il nostro orto ci dona, oltre a formaggi e salumi
provenienti da allevamenti locali

Una Sala Ristorazione (località Campofiorito) permette invece
di accogliere gruppi di ospiti stranieri per pranzo o per cena

Sia le visite che le degustazioni sono esclusivamente su prenotazione

dance

La nostra AIA durante le feste all’aperto racconterà attraverso la musica
dei Bottari e i balli a piedi scalzi della storia del Brigante Frà Diavolo
che in groppa al suo cavallo, infinite volte ha calpestato la polvere
della nostra Tenuta per la difesa della sua Patria e dei veri principi
di unione e fratellanza

PETILIA

AZIENDA AGRICOLA

Contrada Pincera - Altavilla Irpina (Avellino) Ialia

teresa.petilia@gmail.com